FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO OPERATORI AMBIENTI E SPAZI CONFINATI 08.05.2019

SCARICA MODULO DI ISCRIZIONE

CALENDARIO
08 maggio 2019

DURATA
8 Ore 

PREZZO 
120 Euro + IVA. Il pagamento andrà effettuato successivamente alla conferma di avvio del corso, che verrà comunicata tramite email, insieme ai dati per il bonifico, alcuni giorni prima della partenza.

OBIETTIVI
Fornire ai partecipanti le conoscenze circa le nozioni di pericolo, danno, valutazione del rischio.
Essere in grado di riconoscere lo spazio confinato e di mettere in campo le misure di prevenzione e protezione e le procedure di gestione dell'emergenza.
Addestrare i partecipanti sul corretto uso e gestione di dispositivi individuali / collettivi di protezione. 
Saper mettere in atto le principali procedure per gli interventi in emergenza, con particolare riguardo al recupero dell'infortunato affrontando, nella prova pratica, alcune situazioni tipiche 

DESTINATARI
Lavoratori, preposti, addetti che operano o possono operare in ambienti e spazi confinati o sospetti di inquinamento.

CONTENUTI
PARTE TEORICA - 4 ore
Normativa di riferimento
Cenni sull'evoluzione normativa: dal D.Lgs. 9 aprile 2008, n.81 alle linee guida operative e alle circolari ministeriali, fino al D.P.R. n. 177/2011
Principi generali
Evoluzione infortuni in spazi confinati negli ultimi anni, esempi e casi al fine di sensibilizzare i partecipanti
Definizione di spazi confinati con esempi di mansioni e possibili attività svolte
Valutazione del rischio e misure di prevenzione e protezione
Pericoli legati allo spazio confinato
Valutazione dei rischi legati all'esposizione dei lavoratori in spazi confinati
Individuazione delle misure di prevenzione e protezione con esempi pratici e casi studio
Procedure ed istruzioni operative
Gestione emergenze
Gestione di un'emergenza con indicazione di procedure operative per l'eventuale recupero di un lavoratore
Dispositivi di protezione, emergenza e salvataggi
Descrizione, gestione, corretto uso, verifiche e manutenzione dei dispositivi di protezione individuale e non, di emergenza e di salvataggio: Utilizzo e manutenzione dei rilevatori  multi gas - Utilizzo di apparecchi per ventilazione forzata/aspirazione - Utilizzo di DPI di protezione delle vie respiratorie filtranti e isolanti - Utilizzo e manutenzione dell'autorespiratore (autoresar) - Utilizzo e manutenzione dell'imbracatura di sicurezza - Utilizzo del treppiede con verricello di recupero e del dispositivo retrattile anticaduta - Utilizzo di DPI per la protezione del capo e degli arti, indumenti protettivi

PARTE PRATICA IN CAMPO PROVE ATTREZZATO - 4 ore
Rilevatori di gas
Prova “bump test”, prova taratura, prova utilizzo
Apparecchi di ventilazione forzata /aspirazione
Prova di utilizzo del ventilatore/aspiratore
Maschere, autorespiratori e DPI
Indossare correttamente gli APVR, le maschere a filtro, i DPI e gli indumenti protettivi
Comportamento riguardo la protezione respiratoria durante l'addestramento, durante l'uso effettivo ed in caso di fuga
Imbracature
Indossare correttamente i DPI e prova di utilizzo di DPI personali e non
Maschere, autorespiratori e DPI
Indossare correttamente gli APVR, le maschere a filtro, i DPI e gli indumenti protettivi
Comportamento riguardo la protezione respiratoria durante l'addestramento, durante l'uso effettivo ed in caso di fuga
Dispositivi di recupero e salvataggio
Prova posizionamento ed utilizzo del treppiede di recupero
Simulazioni
Simulazione di intervento in spazio confinato secondo le procedure e le istruzioni di sicurezza
Gestione emergenze
Simulazione di intervento di salvataggio

RIFERIMENTI LEGISLATIVI
Questo corso si svolge in attuazione dell’art.73 del D. Lgs. n. 81/2008 e Accordo Stato Regioni 22/02/2012.

DOCENTE
I docenti hanno esperienza documentata, almeno triennale, sia nel settore della formazione sia nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Gli istruttori hanno esperienza professionale pratica, documenta, almeno triennale, nelle tecniche di utilizzazione delle attrezzature. 

MATERIALE DIDATTICO
A ciascun partecipante sarà consegnata una dispensa specifica sugli argomenti trattati.

ATTESTATI
Al termine del corso verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante, numerato, rilasciato da A.N.FO.S. ed inserito nel registro nazionale della formazione. L'Attestato di abilitazione, redatto sulla base del verbale finale della prova pratica, è firmato dal Responsabile del Progetto Formativo che ne rilascia l'originale ad ogni partecipante. Un patentino di abilitazione plastificato quale “Attestazione” dei dati contenuti nell'Attestato viene rilasciata all'operatore abilitato con indicata la data di scadenza della formazione.